UN MORSO DI SERPENTE SUL PREPUZIO

Sono gli stessi Wu Ming, nell’ultimo numero di Giap

http://www.wumingfoundation.com/italiano/Giap/giap11_VIIIa.htm

a segnalare il divertente articolo:

http://noantri.splinder.com/post/12081312,

da cui:

"… la cosa veramente figa dell’essere Wu Ming oggi è che se scrivi un libro che si preannuncia monumentale come "Manituana" (e che io, coglione che sono, non leggerò mai, perché l’argomento mi appassiona come un morso di serpente sul prepuzio) te lo recensisce sull’Espresso niente meno che Roberto Saviano.

Roberto SavianoIl che è il non plus ultra del gggiovanissimo e del frizzante, parliamoci chiaro, Saviano che recensisce i Wu Ming è come sesso sfrenato tra quindicenni: già sei Wu Ming e ci manca poco che Elisabetta Canalis si metta in coda per spompinarti aggratis, in più scrivi un libro, dopo diversi anni dall’ultimo, che si preannuncia un capolavoro, un libro che c’ha tutto un sottotesto che continua su Internet (ora c’è questa grandissima moda che uno scrive un libro che però c’ha tutto un sottotesto che continua su Internet e tu ti puoi collegare a un sito Web che ha il nome del libro e dove ci trovi delle cose fichissime, fantasiosissime, tipo delle musiche, la colonna sonora, il trailer, il TRAILER del libro!, dei bonus track nascosti, oppure il making of dell’opera con foto, sofferenza dell’autore e testi, al punto che il libro non è più soltanto un libro, l’opera letteraria non è più soltanto un’opera letteraria, ma è qualcosa di oltre, una sorta di installazione artistica che fonde diverse aree dello scibile e del creabile, così che tu, miserrimo lettore, quando hai finito di leggere il libro in questione, in realtà, non è che l’hai finito proprio di leggere) e, insomma, fatemi tornare a bomba, dicevo che già sei Wu Ming, già sei fico a tal punto, in più succede che scrivi "Manituana" e, ka-boom!, te lo recensisce il più famoso e bravo scrittore italiano emergente, Roberto Saviano quello-della-prima-puntata-di-Biagi, e dove?, sull’Espresso, l’Espresso, cazzo!, che è di sicuro il miglior settimanale d’inchiesta e approfondimento che ci abbiamo in Italia. Wow, che gran figata!… (eccetera)"

Annunci

15 Risposte to “UN MORSO DI SERPENTE SUL PREPUZIO”

  1. kinglear Says:

    Saviano che recensisce i Wu Ming è come… è d’una tristezza infinita, per il recensore e per i recensiti.

  2. Lioa Says:

    Giuseppe, però non calarti troppo nel ruolo di ‘prefica’ delle patrie lettere… i Wu Ming sono oggettivamente bravi e “laboriosi”. Saviano, poi, un vero drago, come si diceva al bar del Ciambellino.

  3. kinglear Says:

    Lucio, e chi si lamenta. Mica l’ho comprato Manituana, quindi avendo i soldi in saccoccia, non ho motivo davvero. Finita lì: una mera questione venale, la mia per me.

    E poi non è una novità che ho sempre detto quali sono gli autori che ritengo importanti. Non mi ripeto dunque.

    E fossi in te, non mi preoccuperei affatto delle idee circa le Patrie lettere di uno che è solamente Iannozzi. Insomma, non mi dar troppo peso, anche se sì, sono uno dei pochi che ti commenta. 🙂

    Ah, i libri sono meglio degli autori che li hanno scritti. Una vecchia idea di Kerouac che ho fatto mia regola e che sino ad oggi non uno ha smentito in maniera convincente.

    Ciao Lucio e goditi i laboriosi i draghi e… come vuoi indicarli tu. 🙂 Io preferisco pensarli uomini e basta.

    Beppe

  4. Lioa Says:

    Sei uno dei pochi che mi commenta solo perché tutti gli altri preferiscono inondarmi la casa di cavolfiori e altre verdure di stagione, sciocchino.

  5. kinglear Says:

    Ma che figata! Puoi sempre avere un piatto di minestra di stagione ben calda. 🙂

  6. noantri Says:

    Grazie per aver segnalato e ripreso il mio post 🙂

    Tra l’altro invito Giuseppe, qualora ne avesse voglia, ad approfondire il commento lasciato in proposito da me: ha tirato il sasso e nascosto il braccio. Io lo seguo nel suo blog e in altri e so come la penso, ma altri commentatori no e forse il suo commento necessiterebbe un approfondimento.

    A presto!
    [Ste]

  7. Lioa Says:

    Grazie a te, Stefano. IL commento lasciato da Giuseppe nel tuo blog somiglia in maniera impressionante a quello lasciato qui:-). Che ‘cce voi fa? A lui Saviano che recensisce Wu Ming mette tristezza per le ragioni che ha più volte spiegato in Lipperatura (sospetti di congiura dei potenti ai suoi danni, scambio di favori tra VIPs eccetera).

  8. Ocadabrodo Says:

    Oche!

  9. Lioa Says:

    Vedo che non commenti mai il post del giorno, ma solo quelli dei giorni precedenti. E’ un tuo vezzo?

  10. batterix Says:

    Benritrovati, carissimi. Volevo rendere Lucio Angelini partecipe di questa mia scoperta, fatta appena adesso, che mi ha davvero lasciato pieno di meraviglia, come Schliemann di fronte alle riemerse rovine di Troia 🙂

    Infine, Giap! In questa intervista molte sono state le mie provocazioni, ma una cosa voglio dirla ancora e questa volta senza alcun tono studiatamente polemico: “Questo libro dovrebbe essere il primo mattone per costruire una coscienza collettiva che disegni il nostro futuro.” Dico giusto o sto idealizzando il vostro pensiero? E se anche vi idealizzassi, sarebbe poi così grave?

    Ci sarà un seguito a Giap!? Io, sinceramente, spero proprio di sì. E’ un libro importante, un libro che mancava e che mai era stato scritto. Sono occorsi centinaia di anni perché il collettivo Wu Ming nascesse e desse alle stampe il primo vero pratico contributo a… Dovreste dirmelo voi.

    Sono le ultime due domande di un’intervista di Iannozzi ai Wu Ming che si trova qui (parliamo del 2003):
    http://www.wumingfoundation.com/italiano/outtakes/3_interviews.html

    Le risposte dei WM leggetele da soli, ma anticipo che erano di disagio e imbarazzo di fronte a un tono del genere. Forse dal loro rifiuto delle sue profferte amorose deriva l’ostilità che il nostro Giuseppe nutre oggi nei loro confronti? :-))))))

  11. Lioa Says:

    Batterix… sapevo già tutto. Iannozzi, come Picasso, ha avuto i suoi periodi: rosa, blu, africano eccetera

    P.S. Però sta’ attento, Iannozzi potrebbe dedicarti una invettiva in versi nel suo blog:- )

  12. Ocadabrodo Says:

    Oche vezzose…

  13. Ocadabrodo Says:

    Vezzoche!

  14. Ocadabrodo Says:

    O che?

  15. BOCL N. 45 (ALTRI RAGAZZINI DELLA LETTERATURA) « BEST OF CAZZEGGI LETTERARI Says:

    […] UN MORSO DI SERPENTE SUL PREPUZIO […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...