PIOGGE D’INFANZIA

 

«Pioveva
sul fico
sul moro
e su
Angiolo
Silvio
Novaro
ornato di
gemmule
d’oro.
Pioveva
sui pini
scagliosi ed irti
sui mirti
divini
sull’anima aulente
di fresche coccole.
                   Don … Don …
                   mi dicevano,
                   Dormi!
                   cantavano,
                   Dormi!
                   sussurravano, 
                   Dormi!
                   bisbigliavano,
                   Dormi!
                   Voci di tenebra azzurra
                   o semplici canti di culla?
                   Il cuor nel petto
era come pesca
intatta,
tra le palpebre
gli occhi
come polle
tra l’erbe,
i denti
negli alveoli
come mandorle
acerbe.
Ma il verde
vigor rude
già allacciava
i malleoli,
intricava i ginocchi.» 
       
          (Collage di Lucio Angelini)
.
.
[Gabriele D’Annunzio]
[Giovanni Pascoli]
[Immagini prese dalla rete]
Annunci

5 Risposte to “PIOGGE D’INFANZIA”

  1. kinglear Says:

    Lucio, Brutto Asinello, datti ‘na mossa, o giuro sul Dio che ti batto fino a farti diventare buono solo per il macellaio. 😀

  2. Lioa Says:

    Vuoi dire che ho preso un’insuffcienza?

  3. kinglear Says:

    Sì, decisamente. 🙂

  4. Lioa Says:

    Be’, anch’io ti appioppo un bel debito formativo come critico:- )

  5. utente anonimo Says:

    l’incoerenza e’ la prerogativa dell’artista. ll “vigor rude” trascina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...