LA SECONDA VITA DI GIUSEPPE D’EMILIO

d.

.

.

.

.

.

.

.

(Giuseppe d’Emilio, il primo a sinistra, con Valerio Evangelisti e Lucio  Angelini a Fano l’estate scorsa) 

Premessa. Per chi non sappia cos’è SECOND LIFE, cutto & pasto la spiegazione da www.secondlife-italia.it:

«Second Life è un mondo virtuale 3D costruito e posseduto dai propri abitanti. Una Seconda Vita ricreata nei minimi particolari, da quelli più prettamente fisici, come case, edifici e paesaggi ad aspetti più complessi come la struttura sociale, le regole economiche e via dicendo. Ci affacceremo a questo nuovo mondo attraverso un Avatar, una riproduzione digitale della nostra persona, il quale sarà il primo mezzo di comunicazione con gli altri abitanti di SL. L’Avatar è totalmente modificabile dandoci quindi la possibilità di ricrearci con l’aspetto che più ci aggrada. Come nel mondo reale vi è una valuta, una moneta i Linden Dollars (L$), che può essere sfruttata all’interno del gioco per acquisti e investimenti oppure essere riconvertita in Dollari reali creando di fatto una vera e propria economia. Ormai la struttura di questo mondo è consolidata da anni e questo ha portato a ricreare delle dinamiche economiche e sociali del tutto simili alla realtà e che rendono SL ancor di più interessante e che lo differenziano da tutti gli altri "giochi" virtuali rendendo di fatto un "simulatore di vita"…  [cut]… In ogni caso è molto facile iniziare una seconda vita su Second Life, dove ognuno potrà costruire i propri oggetti per poi metterli in vendita, comprare lotti di terra dove costruire la sua casa o il suo negozio oppure, come già detto, provare a creare una nuova e fruttuosa attività o molto più semplicemente stringere amicizie con persone provenienti da tutto il mondo (Eccetera)

Premesso ciò, cutto & pasto adesso un delizioso micro-racconto  di Giuseppe D’Emilio pubblicato qualche giorno fa da Barbara Garlaschelli nel suo blog. Questo:

SECONDA VITA

di

Giuseppe D’Emilio 

 
 
Quando?
Questo è il problema.
Tra siti, blog, email, già passo ore al PC… e poi c’è il dettaglio del lavoro vero, quello che mi permette di pagare l’ADSL…
Non fa per me Second Life; già il nome “seconda vita”… roba da sfigati.
 
Domenica, ore 6.15
 
Da giovane, nei dì di festa mi alzavo a mezzodì. Ormai sono settato per le 6. Mi godo lo strano silenzio della domenica mattina, quando uno pensa che dietro la Duna del rag. Rossi si nasconde un cerbiatto in amore.
Un’occhiata ai quotidiani online… che palle: da dopo le torri gemelle mi pare che non succeda più niente.
Con un ghigno di snobistica sufficienza, installo Second Life e mi scelgo un nick, come dicono gli uomini di mondo. È il mio vero nome: il gioco delle identità fittizie non fa per me…
Mi “parla” una figa mozzafiato (mi piace il concetto di “mozzafiato”, mi ricorda Beatrice che va dicendo all’anima: “sospira”). Sarà un software che accoglie i novellini? Faccio domande manco fossi un cacciatore di androidi. Due tette svettanti e un mandolino rispondono a tono: è un umano. Ma non sarà mica il rag. Rossi?
Già odio le chat con sconosciuti, dove sai bene che “maialinadiciottenne” in realtà è una laida vecchiaccia, ma in Second Life la presenza di un corpo ti spiazza…Non fa per me… fuori da questo secondo mondo, già fa schifo il primo!
Addio, SL!
 
Un mese dopo, domenica, ore 6.15
 
Da giovane, nei dì di festa mi alzavo a mezzodì. Ormai sono settato per le 6. Mi godo lo strano silenzio della domenica mattina, quando uno pensa che dietro la Duna del rag. Rossi si nasconde un cerbiatto in amore.
Un’occhiata ai quotidiani online… che palle: da dopo le torri gemelle mi pare che non succeda più niente.
Ed è con un sospiro di snobistica sufficienza che rientro in Second Life.
In Paradiso.
Da Beatrice.
Per sempre.
.
.
(Da http://barbara-garlaschelli.splinder.com/post/16019670 )
[Foto di A. Casillo]
Annunci

13 Risposte to “LA SECONDA VITA DI GIUSEPPE D’EMILIO”

  1. kinglear Says:

    Mai giocato a questo gioco.
    E’ che i giochi non mi interessano granché.

    Lucio, ma sei proprio bassino. 😀 E hai anche un po’ di gobbetta. 😀

    Ma Valerio ha indosso un pigiama? O___o

  2. kinglear Says:

    Mai giocato a questo gioco.
    E’ che i giochi non mi interessano granché.

    Lucio, ma sei proprio bassino. 😀 E hai anche un po’ di gobbetta. 😀

    Ma Valerio ha indosso un pigiama? O___o

  3. utente anonimo Says:

    Ho scritto uno dei tre racconti lunghi del mio ultimo lavoro immaginando un “gioco” che alludesse a Second life..
    Si chiama Western. Chissà magari in futuro lo manderò a Vibrisse..
    Saluti!

    A.

  4. utente anonimo Says:

    Ho scritto uno dei tre racconti lunghi del mio ultimo lavoro immaginando un “gioco” che alludesse a Second life..
    Si chiama Western. Chissà magari in futuro lo manderò a Vibrisse..
    Saluti!

    A.

  5. Lioa Says:

    Giuseppe, non ho mai nascosto le mie misure (175 x 85 kg, come Medioman), ma accanto a Valerio sfigurerebbe chiunque: lui supera abbondantemente i due due metri. Cmq sono meglio dal vivo che in quella foto, se questo ti può rasserenare:- )

  6. GajaC Says:

    Confermo, confermo! Lucio è un gran bell’uomo: io l’ho visto di persona e posso testimoniare. 😉

  7. Lioa Says:

    Zitta tu, belladonna:- )

  8. utente anonimo Says:

    Anche io e Valerio siamo più belli dal vivo che in foto!! 🙂

    Pino

    P.S. grazie, Lucio, per l’apprezzamento

  9. utente anonimo Says:

    Anche io e Valerio siamo più belli dal vivo che in foto!! 🙂

    Pino

    P.S. grazie, Lucio, per l’apprezzamento

  10. kinglear Says:

    Gajetta! O mia Gajetta bella bellissima, così rossa, tu, Rosa da spogliare e mangiare. #^____^#

    Tu sì che sei bella bellina e tenerina, Lucio invece sembra un vecchio tricheco. ^___^

    Sarà pure alto due metri, ma sempre sembra che abbia un pigiama addosso. 🙂

    Io invece sì che sono un figo da paura: 1m. e 85 cm per 97 Kg. Quel che si dice un Tenebroso Adone. 🙂

  11. kinglear Says:

    Gajetta! O mia Gajetta bella bellissima, così rossa, tu, Rosa da spogliare e mangiare. #^____^#

    Tu sì che sei bella bellina e tenerina, Lucio invece sembra un vecchio tricheco. ^___^

    Sarà pure alto due metri, ma sempre sembra che abbia un pigiama addosso. 🙂

    Io invece sì che sono un figo da paura: 1m. e 85 cm per 97 Kg. Quel che si dice un Tenebroso Adone. 🙂

  12. annamaria2 Says:

    Ma esiste ancora la vita vera?
    Bel post mi sono divertita. Io sono una novellina dei forum, dei nick, post, blog, e tutto il resto, ma second life ancora non l’ho visitato. Mi chiedo chi mi potrebbe accogliere.
    Buona giornata.

  13. annamaria2 Says:

    Ma esiste ancora la vita vera?
    Bel post mi sono divertita. Io sono una novellina dei forum, dei nick, post, blog, e tutto il resto, ma second life ancora non l’ho visitato. Mi chiedo chi mi potrebbe accogliere.
    Buona giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...