AIUTO! SE GIUGENNA SCOPRE CHE ANCHE BONURA…

 

Visitando il sito di Giuseppe Genna (www.giugenna.com ) ho scoperto due cose:

1) che ha il pc rotto per cui nemmeno volendolo potrebbe riprendere la mia dolente rece in cinque puntate sul  romanzo con il frego tirato sopra   (comprare un altro pc di scorta per le emergenze no, eh?);

2) che ha avuto un piccolo scontro con il critico letterario Giuseppe Bonura (dell’Avvenire), il quale così si è espresso:

«MA SI POSSONO FARE ROMANZI SUL FÜHRER?

"… il culto di Hitler viene tenuto ancora in vita, purtroppo. E più se ne scrive e più viene tenuto in vita, anche se se ne dice peste e cor­na, naturalmente. Perché? Perché il Male assoluto respinge ogni argo­mento in contrario, anzi lo trasfor­ma addirittura in un evento positi­vo. E poi c’è la sua prosa. L’eccita­zione del suo stile non solo non de­molisce il mito di Hitler ma lo rafforza (involontariamente, si ca­pisce). La metafisica del Male è ma­teria teologica. Non fa per lo scrit­tore, il cui compito è lo svelamento della concretezza sociale del Male. E per finire: lei non sarà uno scrit­tore da bestseller, ma la scelta del te­ma è oggettivamente mercantile, dato il contesto di cui sopra. Un cordiale saluto, Giuseppe Bonura."» (Giovedì 28 Febbraio 2008)

Ora vivo nel terrore. Se Genna scopre che anche Bonura è di FANO (provincia di Pesaro e Urbino, Marche) come me, mi metterà definitivamente nella lista dei cattivi e non mi vorrà più bene. Checché ne dica Iannozzi, non mi servirà proprio a un bel niente continuare a leccarlo:- )

(Immagine di Bonura da http://www.viverejesi.it/index.php?page=articolo&articolo_id=140449 )

Annunci

12 Risposte to “AIUTO! SE GIUGENNA SCOPRE CHE ANCHE BONURA…”

  1. kinglear Says:

    Lucio, io ti vorro sempre bene. 😀
    Amami. 😀 Ricambiami come io ricambio te. Con ardore. :-DDD

  2. Lioa Says:

    Pure gerontofilo! Le hai proprio tutte:- /

  3. kinglear Says:

    L’amore con la A maiuscola non conosce età se non quella dell’anima che è immortale. Io t’amo e t’amo disperatamente, Lucio. E se abbiamo un difetto o più d’uno, l’amore vedrà solo il bello che nell’anima nostra alberga. Di questo io ne sono sicuro. 😀

  4. Lioa Says:

    Ah, beh, se lo dici tu… Ma ce l’hai un posto di lavoro sicuro, per un eventuale CUS?

  5. kinglear Says:

    Lucio, basta che tu abbia la tua mansardina. Vivremo insieme stretti stretti, l’uno accanto all’altro. Col freddo ci riscalderemo, col caldo suderemo amore su questo mondo così vuoto di colombe bianche. Non abbiamo davvero bisogno d’altro. 😀
    E quando la fame ci prenderà allo stomaco, i nostri baci daranno miele alle nostre vene assetate. Le nostre lingue tesseranno una poesia che farà tremare Babilonia. Il terremoto sconquasserà ogni cosa giù in piazza, ma non noi, non noi che sempre più affamati divoreremo le nostre bocche di fronte a chi in fuga terrorizzato dalle ali della morte. 😀

  6. Lioa Says:

    Insomma le stesse parole e promesse che rivolgi anche a Gaja Cenciarelli e a mille altre/i… No no, non mi fido. Meglio solo che accompagnato da un simile marinaio.

  7. GajaC Says:

    ma sempre in mezzo, io, eh! che ve possino… :-DDD

  8. kinglear Says:

    Facciamo il triangolo. L’amore non è di geometria, saremo io te e Gaja, tutt’e tre insieme, ci divertiremo. Orgiaaa… :-DDD

  9. afroditedizioni Says:

    Hai mai provato a scrivere la biografia romanzata di qualcuno? Ti assicuro che passi mesi a documentarti, leggendo tutto (o quasi) quello che esiste sul personaggio, di cui vuoi scrivere, partendo dalle lettere della persona stessa, dalle testimonianze dell’epoca, se è uno scrittore dalle sue opere e poi passi a leggere le biografie, scritte da chi ti ha preceduto… ora se lavori su personaggi minori, è ancora una faticaccia ragionevole, se ti occupi di grandi personaggi, come Hitler hai una bibliografia sterminata, quindi, devi scegliere i libri che ritieni valga la pena leggere e accantonare gli altri e poi visto che non stai scrivendo un testo di saggistica, ma un testo al limite tra biografia e romanzo, dare una tua interpretazione, con il rischio di fare delle forzature, magari un tiranno lo trasformi in un eroe e non te ne rendi neanche conto, mentre stai scrivendo… per cui un po’ di comprensione per il povero Genna, scrivere su Hitler è come scrivere su Napoleone, anzi anche peggio, perché almeno Napoleone qualcosa di positivo l’ha fatto…
    Ciao, Cristina

  10. Lioa Says:

    Ho una mezza idea di cimentarmi nella biografia di Berlusconi, ma al posto del lupo Fenrir penso che recupererò la figura del gatto del Chesire…

  11. afroditedizioni Says:

    Forse Genna avrebbe potuto scrivere la biografia romanzata di uno dei gerarchi di Hitler oppure di Eva Braun, così avrebbe potuto raccontare la stessa epoca storica, senza rischiare di andare in sovrapposizione a tutti i saggi e le biografie che sono già state scritte su Hitler… quanto a Berlusconi, visto che è ancora vivo e che potrebbe ancora combinarne delle belle, io aspetterei a scrivere la sua biografia…
    Cristina

  12. how to find marriage counseling Says:

    Good post. I certainly love this site. Thanks!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...