RISCIACQUARE I PROPRI PANNI IN ARNO…

Dal Gazzettino di ieri:

"Ha tentato di uccidersi, gettandosi nell’Arno, perché era stanco di vivere. A 103 anni ha tentato il suicidio ma è stato salvato da due poliziotti a cavallo. «Sì, è vero, mi sono gettato nel fiume perché volevo morire, non voglio più campare, sono stufo. Volevo farla finita» conferma l’ultracentenario, un ex contadino originario di San Fele (Potenza). Dopo aver fatto colazione, è uscito dalla casa di riposo di Firenze dove vive dal 1969, ha raggiunto una fermata dell’autobus e si è recato nella zona di Isolotto. Qui ha deciso di gettarsi nell’Arno, all’altezza della passerella pedonale per il parco delle Cascine. L’uomo è stato salvato da due poliziotti, che hanno legato i cavalli agli alberi e si sono tuffati in acqua per riportarlo a riva…»

(Immagine da http://www.beppegrillo.it/immagini/Pinocchio_e_i_carabinieri.jpg ) 

Annunci

4 Risposte to “RISCIACQUARE I PROPRI PANNI IN ARNO…”

  1. kinglear Says:

    Lucio, dalle tue parti non c’è l’Arno e nemmeno i gendarmi a cavallo, quindi inutile che fai l’asino e ci provi pure tu, perché tanto non ti salva nessuno. 😀

  2. utente anonimo Says:

    io abito a Firenze…e mi ci butterei nell’Arno per salvare Lucio 😉

    baci
    Marzia

  3. Lioa Says:

    Tranquilli entrambi. La “morte per acqua” – pur così letteraria – non è tra le mie preferite. Non mi ci vedo troppo a fare l’Ofelio*-°

  4. kinglear Says:

    Ofelio, mio Ofelio. O__o

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...