“PERFECT LIFE” AL LIDO DI VENEZIA

65. Mostra di Venezia

Adesso che qui al Lido di Venezia è cominciata la 65° mostra del cinema, vivo gli ozi balneari con un senso di colpa. "Forse dovrei gettarmi nella kermesse e ingurgitare film a tutte le ore del giorno", mi ripeto straccamente di tanto in tanto…

Prendiamo ieri: sono uscito di casa sulle 10 e 30 in bicicletta. Volevo portarmi in zona Excelsior per fare incetta di programmi e info, e invece ho puntato diritto verso il faro di San Nicoletto (estremità nord dell’isola) dove gli amici Antonio e Manuel mi stavano aspettando per un goduriosissimo bagno in acque profonde. Il molo di San Nicoletto, infatti, si protende per circa tre chilometri in mezzo al mare… C’è stato anche un breve dibattito in acqua sulla corretta gestione del respiro durante il nuoto: Manuel sosteneva che quando la testa è sott’acqua bisogna soffiare via l’aria dalla BOCCA, Antonio e io dal NASO. 

I due amici sono rientrati al Des Bains a piedi, io sono filato a casa in bicicletta. Poco più tardi ho preso il vaporetto n. 51 per le Fondamente Nove, fermata Ospedale. Le visite ad Ada (ancora in rianimazione) sono infatti possibili solo dalle 18.00 alle 19.00. Per la prima volta la mia sfortunatissima amica è parsa accennare a qualche tenue segnale di risveglio dal coma. Sono rientrato al Lido col vaporetto n. 20, quello che tocca l’isola di San Servolo e poi raggiunge il Casinò, ovvero la zona della mostra del cinema. Giacché alle 20.15 era previsto un film a sorpresa al Palalido, mi sono procurato l’invito e ho affrontato in un totale buio di informazioni il mio primo film della rassegna di quest’anno. Ho presto scoperto che la sorpresa consisteva in un lungo e tedioso film cinese intitolato "PERFECT LIFE" (vagabondaggi di due donne in fuga in una Cina ben diversa da quella delle Olimpiadi). Ad aggravare la situazione, mi sono ritrovato seduto fra vicini particolarmente chiacchieroni e così ho dovuto protestare (cfr il volumetto "Zitti al cinema"):

facendo la solita figura del vecchio brontolone. Che volete, io la gente che chiacchiera al cinema come se fosse a casa propria la ammazzerei fin da piccola:-)

(Immagine da http://www.labiennale.org/it/ )

Annunci

2 Risposte to ““PERFECT LIFE” AL LIDO DI VENEZIA”

  1. utente anonimo Says:

    Antonietta e Manuela non possono essere scambiate per maschietti visti i loro attributi!! Al prossimo bagno al faro la pagherai cara..Le sirene

  2. Lioa Says:

    Ma che, me stai a scoprì gli altarini?°-*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...