NOTTATACCIA PER ALVISE

Ioealvise.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Qualche giorno fa mi aveva inviato il seguente msg: "Se vieni sul Pelmo domenica 14 ti lego perché sei troppo spericolato". Oggi me lo trovo sul Gazzettino di Venezia sotto il titolo

"NOTTE IN PARETE. ALPINISTA VENEZIANO SALVATO SUL MONTE AGNER"… ("Brutta avventura per un alpinista veneziano di 28 anni che insieme ad altri cinque suoi amici è stato sorpreso sul monte Agner nel Bellunese da un violento temporale. Salvato solo dopo 24 ore insieme ai compagni. Nel Nordest a pagina 10 … ")

Ahi ahi, Alvise Feiffer, conquistatore dell’Aconcagua, SPERICOLAAAATO FOSTI TU!!! °-* 

(Tutta colpa del maltempo, in realtà. Quel cafone del diluvio si è permesso di arrivare in deprecabile anticipo rispetto alle previsioni, mentre la cordata era ancora impegnata sul tostissimo SPIGOLO NORD DELL’AGNER… )

(Nella foto, Alvise è quello in piedi)

Annunci

6 Risposte to “NOTTATACCIA PER ALVISE”

  1. ramona1 Says:

    Ahi ahi Lucio… Qui in zona si dice che il soccorso alpino ha intenzione di farsi pagare per il soccorso, perchè le previsioni del tempo erano precise e mettersi in parete è stato, come dire, un po’ da incoscienti per degli esperti arrampicatori… Non lo so se sia vero, non prenderla per oro colato, è solo una chiacchiera. Al di là di tutto, però, e visto il tempaccio di domenica scorsa, direi che è un sollievo sapere che è andata bene, anzi, benissimo. Sono contenta per i tuoi amici.
    Per domenica 14 è previsto un brusco calo di temperatura: se vieni qui portati la maglia di lana…
    Ciao, bacio

  2. ramona1 Says:

    Ahi ahi Lucio… Qui in zona si dice che il soccorso alpino ha intenzione di farsi pagare per il soccorso, perchè le previsioni del tempo erano precise e mettersi in parete è stato, come dire, un po’ da incoscienti per degli esperti arrampicatori… Non lo so se sia vero, non prenderla per oro colato, è solo una chiacchiera. Al di là di tutto, però, e visto il tempaccio di domenica scorsa, direi che è un sollievo sapere che è andata bene, anzi, benissimo. Sono contenta per i tuoi amici.
    Per domenica 14 è previsto un brusco calo di temperatura: se vieni qui portati la maglia di lana…
    Ciao, bacio

  3. Lioa Says:

    In effetti lo sforzo dei soccorritori non è stato da poco e un filo di avventatezza da parte dei 6 rocciatori c’è sicuramente stato, ma l’importante è che – dopo una intera notte passata al freddo in parete – siano tornati a casa sani e salvi. Che vuoi farci, so’ rrragazzi (dai 28 ai 56 anni):- )
    Sabato sera dormiremo al rifugio Venezia, se vuoi venirci a trovare ed eventualmente salire con noi in cima al Pelmo la mattina successiva. Un abbraccio.

  4. Lioa Says:

    In effetti lo sforzo dei soccorritori non è stato da poco e un filo di avventatezza da parte dei 6 rocciatori c’è sicuramente stato, ma l’importante è che – dopo una intera notte passata al freddo in parete – siano tornati a casa sani e salvi. Che vuoi farci, so’ rrragazzi (dai 28 ai 56 anni):- )
    Sabato sera dormiremo al rifugio Venezia, se vuoi venirci a trovare ed eventualmente salire con noi in cima al Pelmo la mattina successiva. Un abbraccio.

  5. ramona1 Says:

    grazie per l’invito Lucio, sul Venezia ci tornerei volentieri. Ci sono stata una volta, partendo dalla parte dello staulanza, e ho il ricordo di una camminata infinita ma estremamente piacevole e varia. In prossimità del rifugio il mio cagnolino di allora ha seppellito un po’ di panino, in caso qualcuno si trovasse a secco. In quanto al Pelmo, inutile sottolineare il suo fascino, che non manca di conquistarmi.
    Sono già due anni che non vado più a camminare in montagna. E questo week sono già prenotata in corsia… tanto per cambiare…
    Farà freddo, domenica, occhio al meteo.
    E buona arrampicata sul caregòn!!

  6. ramona1 Says:

    grazie per l’invito Lucio, sul Venezia ci tornerei volentieri. Ci sono stata una volta, partendo dalla parte dello staulanza, e ho il ricordo di una camminata infinita ma estremamente piacevole e varia. In prossimità del rifugio il mio cagnolino di allora ha seppellito un po’ di panino, in caso qualcuno si trovasse a secco. In quanto al Pelmo, inutile sottolineare il suo fascino, che non manca di conquistarmi.
    Sono già due anni che non vado più a camminare in montagna. E questo week sono già prenotata in corsia… tanto per cambiare…
    Farà freddo, domenica, occhio al meteo.
    E buona arrampicata sul caregòn!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...