CARO RALDO, SONO TUO STUDENTI HAFIZ…

.
.
“Ciao, caro Raldo, sono tuo studenti Hafiz, nato Kabul, 1987, afganista, una paeizi numeroze lunga storia. Dlla guerro voglio contare mio vita chi molto doloroso chi avoto da quando chi in Afganista sempre guerra. Andavo scola, avevo otto anni. Quando tornato casa mio mama peripara di mangiare. Un giuono tornato casa visto chi mio mama piangeva. Ho fatto domandare à mama perche piangi. Diceva che papa non ce. Una groppi di governo intrato casa, portato papa noso dove. Dopo due giuoni io con fratelo con mama nadato di papa. Per liberare papa non avevamo soldi. Mia mama chi sempre piangeva, diceva gioro chi non abiamo nienti… ”
 
Così inizia “La città dei ragazzi”, di Eraldo Affinati.
.
 
.
E più giù:
 
“… Hafiz, Hafiz. Come hai fatto a dirmelo? Che vedesti i tuoi genitori massacrati nei resti della casa distrutta, fra l’antenna parabolica e una bambola rotta. Che tuo fratello annegò nel mar Egeo cercando di raggiungere la Grecia, in quella barca di plastica. Che tu rimanesti da solo tutto il giorno senza avere più nessuno a cui appoggiarti… [cut]… Al Pireo, agganciato alle sospensioni del Tir, sul traghetto in partenza verso l’Italia, eri un gatto selvatico nella pancia del dinosauro. Ulisse nascosto sotto il montone per sfuggire a Polifemo. Due notti e due giorni senza mangiare né bere fino a Venezia… Sei sempre tu, Hafiz, quello che oggi mi fa domande quando copio le poesie di Giuseppe Ungaretti alla lavagna. È il mio cuore il paese più straziato. Ma nessuna croce manca… [cut]… Hafiz, ragazzino di Kabul, in giro per le calli veneziane, con un biglietto ferroviario in tasca, diretto a Roma Termini dove gli operatori della Caritas, dopo averti raccolto, ti misero davanti a me, analfabeta nella tua lingua madre, pronto a imparare l’italiano della nuova terra.”
 
(Dal “Prologo” del libro “La città dei ragazzi”, di Eraldo Affinati, Mondadori editore, 2008)

"… Plaudo al popolo americano… e spero che questa elezione e l’arrivo del presidente Obama porti pace all’Afghanistan", ha detto il presidente Hamid Karzai nel corso di una conferenza stampa… "

(Da Reuters Italia – 17 ore fa )

(Immagine in alto da http://z.about.com/d/middleeast/1/0/c/1/-/-/0813-afghan1a.jpg )
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...