PASSANO GLI ANNI, MA LA LIPPA NON CAMBIA…

Non accadrà più di loredanalipperini

(Lippa-Allevi dirige l’orchestra sinfonica di Torino) 

Consapevole di aver toccato – lui sì – il cuore profondo del popolo, Wu Ming 1 accusa Giovanni Allevi di essere populista, ma non POPOLARE (come lui?):

QUI

«Allevi non è popolare: è populista. Il modo in cui si presenta e lo presentano è ricattatorio: se non ti piace quel che faccio, allora sei un trombone, un intellettualoide, uno che non ha capito. Retorica non tanto diversa da quella leghista/berlusconiana… »

Risponde un altro lettore:

«Come dire che Allevi è il Wu Ming 1 della musica».

Ed ecco che subito la Lippa, bloggherina dalla penna rossa, zac!, con un bel colpo di forbici censura premurosa il contributo. Di Allevi si può dire qualunque cosa, ma guai a chi le tocca i suoi personali – e neoepici! – tromboni…

(Immagine dal sito della Lipperini) 

Annunci

6 Risposte to “PASSANO GLI ANNI, MA LA LIPPA NON CAMBIA…”

  1. utente anonimo Says:

    Ma questa Lipparini e’ una dipendente dei Wu Ming? ha un contratto di lavoro dipendente a tempo determinato o indeterminato? rientra nei lavori socialmente utili? oppure e’ una collaboratrice occasionale?
    Lucio, a leggerti, sorge un dubbio: ma i Wu Ming quanti dipendenti hanno?

    Sergio.

  2. Lioa Says:

    Ma no. La Lipperini è una brava donna, solo che ci ha il vizietto della “bloggherina dalla penna rossa” e non sopporta che non si adori ciò che adora lei. Con Wu Ming 1, poi, ha un rapporto da vera adepta di Scient-wumingolgy…

  3. utente anonimo Says:

    Echissene… a me piace la musica del Giovanni Allevi.

    Immagino che sarà poi partita tutta la pappardella della diversità popular/populista.

    Meno male che la musica non si perde in simili cazzate (e che io non perdo il tempo a leggere la lipperini).

    Saluti
    julia

  4. Lioa Says:

    Tranquilla, la Lipperini si insegue da sé.

  5. utente anonimo Says:

    Ma ha ragione Allevi! Un artista, chiunque esso sia, va accettato o ignorato. Se invece viene attaccato, c'è qualcosa che puzza, Nel caso di Allevi i tromboni invidiosi, musicisti falliti e frustrati, non sopportano il suo successo.
    Semplice no?
    Elisabetta

  6. BOCL N. 39 (LA BUFALA DEL NEW ITALIAN EPIC 2.) « BEST OF CAZZEGGI LETTERARI Says:

    […] PASSANO GLI ANNI, MA LA LIPPA NON CAMBIA… […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...