SPEGNITI, SPEGNITI, BREVE CANDELA

A chi non è capitato di borbottare, in qualche momento di disappunto:

«Spegniti, spegniti breve candela.
La vita non è che un’ombra che cammina,
un povero attore che si agita e pavoneggia per un’ora sulla scena
e poi nessuno più l’ascolta.
È un racconto narrato da un idiota,
pieno di strepito e di furore, che non significa nulla

o, nella forma inglese (i più colti di voi):

«Out, out brief candle, life’s but a walking shadow, a poor player, that struts and frets his hour upon the stage, and then is heard no more. It is a tale told by and idiot, full of sound and fury, signifying nothing.»

Vabbè, l’avrete già capito: sono reduce dal teatro Goldoni di Venezia, dove è andata in scena l’edizione del MACBETH diretta e interpretata da Gabriele Lavia. Non mi è dispiaciuta, devo dire, malgrado l’ambientazione del dramma ai tempi del nazismo:-)

Per prigrizia, visto che è sabato, vi rimando alla scheda (con recensioni):

http://www.teatro.org/spettacoli/massimo_vincenzo_bellini/macbeth_1020_2321

e all’audio:

http://it.encarta.msn.com/media_461535509_761562101_-1_1/Shakespeare_Macbeth.html

 

Al momento, tuttavia, più che a spegnere brevi candele, mi predispongo soprattutto a escursionare sui monti Lattari (sopra Amalfi) con ascensione finale alla cima del Vesuvio domenica 5 aprile. Se vi va, potremmo tutti incontrarci sull’orlo del cratere o, come avrebbe senz’altro preferito Malcolm Lowry, Sotto il Vulcano

(Immagine di Lavia da http://www.klpteatro.it/images/eventlist/events/macbeth290_1222613905.jpg )

Annunci

3 Risposte to “SPEGNITI, SPEGNITI, BREVE CANDELA”

  1. Heriberto Says:

    Hey there!
    Someone in my Facebook group shared this website with us so I came
    to check it out. I’m definitely loving the
    information. I’m book-marking and will be tweeting this to my followers!

    Excellent blog and
    brilliant style
    and design.

  2. raymalus Says:

    L’ha ribloggato su Tra svago e pensieri.

  3. Luan Says:

    Grazie Raymalus. Hasta bueno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...