UNA PRECISAZIONE DELL’EDITORE CASTELVECCHI

(Vesuvio. Orlo del cratere.)

Al ritorno dalle magnifiche escursioni 1) sul Sentiero degli Dei (dalla frazione di Bomerano fino a Positano, in un percorso sospeso tra cielo e terra), 2) nel Vallone dei Mulini e delle Ferriere (da San Lazzaro di Agerola fino ad Amalfi) e 3) intorno al cratere del Vesuvio (periplo completo, non solo il tratto riservato ai turisti) ho trovato un commento dell’editore Alberto Castelvecchi al post  

LA BEFFA A CASTELVECCHI EDITORE E LA BEFFA A EINAUDI STILE LIBERO :

«La ricostuzione della beffa è veramente manipolata. In realtà RB (1), principale attivista e "capetto" dei Blissett, era ancora in ottimi rapporti con me al tempo, prima che le cose si guastassero per via del processo "Musti/Bambini di Satana", con lo zampino (anzi, lo zampone) di Francesco Coniglio. La cosa fu congegnata insieme alla nostra casa editrice, in cui lavorava allora l’attuale editor di DeriveApprodi Sergio Bianchi, che non avrà difficoltà a confermarlo. E ci divertimmo un mondo. La presa per il culo era rivolta agli amici/nemici/cugini di Shake. Poi taroccammo il tutto, e io mi dichiarai completamente ignaro. Visto che c’ero, e che c’era anche Sergio Bianchi, trovo la modalità di manipolazione dei fatti un’altra deliziosa "sòla", e chissà che non ci sia lo zampino di RB stesso, che vuole sempre raccontare le cose come pare a lui. Cordialità . Alberto Castelvecchi.».

(1) Il "capetto" RB, ovviamente, è Roberto Bui, ovvero Wu Ming 1.

(Sentiero degli Dei da Bomerano a Positano)

(La foto in alto e quella in basso sono di L.Ang.; quella di mezzo di A. Bianchi)

Annunci

5 Risposte to “UNA PRECISAZIONE DELL’EDITORE CASTELVECCHI”

  1. utente anonimo Says:

    Come Ulisse sei passato indenne vicino all’isola delle sirene…posta al largo della penisola sorrentina ° – * bye

  2. Lioa Says:

    Ah, sì, le isole Li Galli, di dove le sirene incantavano i naviganti con il loro irresistibile chicchirichì. Ma io, come sai, non mi lascio incantare:-/

  3. utente anonimo Says:

    a proposito di editoria e aria che tira

  4. Guiadixit Says:

    Io me la faccio a Praiano. E quando fa caldo mi faccio portare in moto su quei pizzi. L'altra volta siamo arrivati per sbaglio quasi sul molare del Faito. Poi ci hanno assalito delle locuste strane che sbucavano dagli alberi.
    Ciao!

  5. Lioa Says:

    Eh no. Niente moto rumorose e rompicojjoni sui sentieri dei camminanti!*-°

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...