MARIO DONATIELLO AZAD: “DE LA CRUDEL MORTE DE CRISTO”

Mario Azad    De la crudel morte de Cristo

(Clicca qui sopra per ascoltare Mario Donatiello Azad nella lauda "De la crudel morte de Cristo")

De la crudel morte de Cristo
 
De la crudel morte de Cristo
ogn’hom pianga amaramente.
Quando Juderi Cristo pigliaro,
d’ogni parte lo circumdaro,
le sue mani strecto legaro,
como ladro villanamente.
A la colonna fu spoliato,
per tutto ‘l corpo flagellato,
d’ogne parte fu ‘nsanguinato,
como falso amaramente.
De la crudel morte de Cristo
ogn’hom pianga amaramente.
Tutti gridaro alta voce,
moia il falso moia il veloce,
sbrigatamente sia posto in croce,
che non turbi tutta la gente.
Nel suo volto li sputaro,
e la sua barba sì la pelaro,
facendo beffe li imputaro
che Dio s’è facto falsamente.
De la crudel morte de Cristo
ogn’hom pianga amaramente.
San Jovanni lo vangelisto,
quando guardava suo maiestro,
vedielo ‘n croce molto era tristo,
et doloroso de la mente.
Mo l’era triste Santa Maria
quando suo figlio en croce vedea,
con gran dolore forte piangea,
dicendo : trista,lassa,dolente.
De la crudel morte de Cristo
ogn’hom pianga amaramente.
.
.
.
(Mario Donatiello Azad)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...