LA MIA PRIMA VOLTA IN CARCERE

Non temete, non mi hanno arrestato. Semplicemente sono entrato per la prima volta in un carcere con altri volontari per incontrare le madri dei bimbetti che nel corso dell’estate accompagneremo alla spiaggia di San Nicolò, qui al Lido di Venezia.  È un’iniziativa dell’organizzazione no profit ‘La gabbianella’ (www.lagabbianella.org ), fondata da Carla Forcolin.

Lo scopo? Semplicissimo: far fare loro qualche bagnetto. Come sapete, da 0 a 3 anni i figli delle detenute vivono in cella con le madri, dove non c’è mare…

Il bimbo a me affidato è di colore, non ha ancora compiuto 2 anni e ha un nome delizioso che significa ‘gioioso/festivo’, anche se la vita, per lui, non è certo iniziata in maniera festosa. Spero di riuscire a regalargli qualche momento di svago. L’impatto con il mare, le onde, la sabbia, le conchiglie dovrebbe essermi d’aiuto in tal senso*-°

Con questa notizia buonista chiudo i cancelli

del blog "Cazzeggi Letterari", dopo 4 anni di aggiornamenti pressoché quotidiani. Ringrazio quanti mi hanno seguito con simpatia, mentre rinfaccio per l’ultima volta al trio LipperiniGennaWu Ming 1 la spocchiosità delle reazioni con cui hanno perso, loro sì, ogni mia simpatia, e che ho qui raccontato:

http://lucioangelini.splinder.com/post/17037784/NEO-EPICHE+REAZIONI+AL+POST+DI

Buona estate a tutti.

Annunci

38 Risposte to “LA MIA PRIMA VOLTA IN CARCERE”

  1. utente anonimo Says:

    Buona strada.
    Carlo

  2. utente anonimo Says:

    Sono contento per quello che farai per quel bambino….mi spiace da morire non poterti piu’ leggere giornalmente….spero ci ripenserai…con ammirazione Claudio

  3. kinglear Says:

    Perché chiudi, brutto disgraziato?

  4. letturalenta Says:

    mi spiace che chiudi. perderò cinque minuti quotidiani di divertimento, che non son pochi. In bocca al lupo per tutto.

  5. utente anonimo Says:

    Ciao Lucio, in quest’ultimo anno ti ho seguito quotidianamente. L’iniziativa dei bambini al mare è commovente. Spero che i tuoi libri abbiano sempre più successo, lo meriti, e spero inoltre che le peripezie legate all’appartamento siano terminate.

    Carlo Capone

  6. idiotaignorante Says:

    Peccato, peccato… almeno resta su Facebook! 🙂

  7. utente anonimo Says:

    Buona estate 🙂

    Orfanella webbica Ghega

  8. rferrazzi Says:

    Peccato, ma so quanto è duro tenere un blog. Ne tengo uno anch’io da due anni e tra poco non avrò più niente da scriverci. Pazienza.
    Spero di poterti dare una notizia via mail, un giorno o l’altro.
    Ciao
    Riccardo

  9. utente anonimo Says:

    Peccato! Buona estate anche a te.
    Lucio prova anche con le filastrocche, funzionano sempre,
    io adoro Tre pulcini andando a spasso e Whisky il ragnetto…
    Un bacio GRANDERRIMO

    Marzia

  10. Lioa Says:

    Grazie a tutti, amici. E’ stato un grande onore, per me, avervi come lettori. Un abbraccio.

  11. kinglear Says:

    Lucio, dannazione, senza di te con chi litigo io? A me non ci pensi?
    Sei il solito egoista. Ecco.

    Prenditi un po’ di riposo ma non chiudere.

  12. utente anonimo Says:

    Lucio, mi sono divertito a leggere le tue dissacrazioni endoletterarie, ed anche le cose più serie.

  13. Lioa Says:

    Ehm… grazie anche a te. Davvero di Nazione Indiana?

  14. utente anonimo Says:

    Spero che l’interruzione sia solo per l’estate e che in autunno si possa tornare a leggerti.
    In ogni caso, tanti auguri. Sei sempre stato per me una persona squisita, di grande sensibilità e intelligenza.

  15. utente anonimo Says:

    Quello sopra sono io.
    Bart

  16. Lioa Says:

    Grazie, Bart, serissimo compagno d’asilo (= it.cultura.libri fu il nostro asilo internettiano*-° ). In bocca al lupo per tutto.

  17. utente anonimo Says:

    Buona estate a te, Lucio.

    giulio mozzi

  18. utente anonimo Says:

    Ciao Lucio, prima che la luce di qui si spenga, butto un’ultima provocazione, utile per proseguire anche un privato ripensamento intorno all’intellettuale che non c’è (ciao Julia:-)

    http://www.paolobarnard.info/mondo.php

    Ghega

  19. utente anonimo Says:

    Il numero 12 sono io, davvero davvero di Nazione Indiana (stica).
    Ho riso davvero coi tuoi sbeffeggi, spero continuino da qualche altra parte.
    Jan

  20. Lioa Says:

    Jan Reister: “Europeo e linguista, dopo alcuni anni trascorsi in Cina e una lunga esperienza commerciale a cavallo tra la Cina e l’Italia mi sono dedicato alle tecnologie digitali applicate all’interazione tra persone e alla formazione.”

    Me cojjjoni*-°

  21. utente anonimo Says:

    Che supercazzola, neh? Jan

  22. utente anonimo Says:

    ciao Ghega!
    Se Lucio permette l’uso del suo non luogo si continua a dar voce all’intellettuale che non c’è.
    letto barnard a cui manca il pensiero autonomo.
    un po’ come Lucio con la NEI, perde di vista le cose importanti.

    Chau Ghega, e chau anche a Lucio sulla spiaggia 🙂

  23. utente anonimo Says:

    Ciao Lucio e buone vacanze. Lascia perdere la Nie e cose cosi’ e divertiti.

    Ciao, Sergio Rufo

  24. utente anonimo Says:

    Julia, dobbiamo accordarci su “pensiero autonomo”, devo chiederti cosa intendi, poiché gli scritti di Barnard a me ne paiono intrisi (elaborazione personale a fronte di esperienza personale).
    Quello che ha fatto Lucio con la nei-nie-ien non è di secondaria importanza, ci ha mostrato il lavoro dietro le quinte di chi crea dal nulla un fenomeno nullo intorno al quale mobilitare consenso, ha indicato un sistema rigoroso per alimentare un senso critico che non merita di restare indistinto, abbozzato. Le tecniche per creare consenso intorno al nulla sono le stesse usate dalla politica e dal mercato, l’intellettuale che non c’è deve conoscerle e distinguerle, per potervi far fronte.

    … Con calma, non c’è fretta, c’è l’estate 🙂

    Ciao e buone vacanze a tutti!

    Ghega

  25. Lioa Says:

    @ Ghega. Dici: “Ci ha mostrato il lavoro dietro le quinte di chi crea dal nulla un fenomeno nullo intorno al quale mobilitare consenso”. Hai colto al 100% le mie intenzioni. Un conto sono le etichette, un conto sono le sostanze. E nel caso del Nie, per non parlare del ben più tragico caso del “Partito delle Libertà”, abbiamo pure etichette appiccicate sul vuoto o sulla malafede tout-court. O almeno così la vedo io. Comunque tanti saluti e ringraziamenti a tutti per le visite che ancora fate al mio blog. Ciao, in particolare, a Julia & Rufo, nuovi fidanzatini di Peynet:- )

  26. utente anonimo Says:

    vediamo un po’…barnard e il pensiero autonomo. diciamo che il suo spirito critico è degno di nota, pecca di autonomia in quanto bisognoso di accettazione.
    uno capace come lui di guardare in faccia le cose e di andare al nocciolo non deve puntare l’indice verso qualcuno ma dire qualcosa che faccia sì che i molti guardino a quel qualcuno lì.
    non so se mi sono capita 😉

    per dire, si parla dell’intellettuale che non c’è per mettere in risalto campagne editoriali commerciali che sarebbero scomparse in un battibaleno se…

    vi invito a guardare le alternative sociali di questi giorni, sono tante e non sono molto lontane. in abruzzo ad esempio…
    what’s happened in abruzzo?
    azz…

    chau ghega! cerchiamo di non sparire… (in tutti i sensi, vale…)

  27. utente anonimo Says:

    ops, julia
    (che schifa la fidanzatina di Peynet)

  28. utente anonimo Says:

    come mai chiudi, immagino che avrai i tuoi motivi. bè, buon tutto, anche se in passato mi hai maltrattato senza conoscermi.

    ciao.

  29. Lioa Says:

    Ah, sì, ricordo lo sfottò del post
    http://www.lucioangelini.splinder.com/post/18984844

    “Da bravo cagnetto di Pavlov, appena ha visto Wu Ming 1 dedicare il suo saggio a David Forster Wallace, ha deciso di dedicare il suo blog a David Forster Wallace (http://onlygravity.wordpress.com/ ). Appena ha visto Wu Ming 1 tuonare contro il Postmodernismo, ha deciso di tuonare contro il Postmodernismo… (Eccetera)


    Cmq acqua passata. Se ancora credi nella neo-epica, buon pro ti faccia. Un abbraccio.

  30. utente anonimo Says:

    allora non ti risposi perchè trovo le polemiche sterili ma io il mio blog sotto anche tutti i precedenti nickname l’ho sempre dedicato a dfw, non sono il cagnetto di nessuno né tantomeno amico di nessuno, e credo fermamente nel postmodernismo come testimoniano la maggior parte dei miei scritti anche pseudo critici o bla blatori, e inoltre non mi sono mai posto la domanda se credere o meno nella nuova epica italiana. quindi.

    acqua passata sì comunque.

    un abbraccio.

  31. utente anonimo Says:

    oh cazzo! Lucangel che molla :O

    non passavo di qui da un po’ e guarda che roba: saracinesche abbassate, ragnatele sul portone, già le erbacce sul vialetto d’ingresso.

    Una voce fuori dal coro che tace, peccato. Stammi bene, buoni crozi, finché è estate non sentirai la mancanza di questo posto.

    E quando si alzano le nebbie, piove, fa freddo e le ferrate sono inagibili? 😉

    CatW Mosco

  32. Lioa Says:

    Salito ieri sul Greifenberg (Tauri), prima sul Civetta (ferrata Alleghesi), prima ancora sul Gran Paradiso… Ma l’esperienza del blog è chiusa. Ogni tanto lascio un commento in Lipperatura, per vedere se la Lippa ha ancora voglia di censura, ma pare insaziabile:- )
    Buona estate a te.

  33. utente anonimo Says:

    ciao lucio, potresti comunicarmi il tuo indirizzo di posta elettronica?
    il mio è sempre lo stesso.

    erostratos

  34. Lioa Says:

    Ciao bravissimo Erostratos. Il mio indirizzo più semplice è:

    lucioangelini@alice.it

    Sono anche in facebook come Lucio Angelini. A presto.

  35. Lioa Says:

    addio Lucio
    e grazie per tutto il pesce

         un abbraccio

            Gabriele

  36. utente anonimo Says:

    più che addio, ciao*-°

  37. Lioa Says:

    Stavo giocando con il titolo di un libro di Douglas Adams,
    che tu certo conoscerai…
    Non so però se conosoci questo sito:
    http://utenti.lycos.it/DouglasAdams/

      ciao  🙂

           Gabriele

  38. Anonimo Says:

    http://www.lucioangelini.splinder.com/post/9931069

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...