TUTTO PASSA, COMPRESA LA PAURA…

Locandina italiana Lo squalo
L’11 giugno scorso, data del mio compleanno, mi stavo ripetendo la solita banalità del panta rei (compreso il tempo), quando la conferma mi è arrivata da una notizia fortemente simbolica riportata da un quotidiano: quella del ritrovamento tra i rifiuti, in una discarica alla periferia di Los Angeles, del modello meccanico di squalo utilizzato nel 1975 da Steven Spielberg per il film che terrorizzò milioni di spettatori in tutto il mondo. Come dire che non ci sono più non solo le stagioni, ma nemmeno le paure di una volta 🙂
.
Quello che conta, però, è che le zampette ancora mi reggano, e infatti, da buon alpinista della domenica, mi sono appena regalato una bella traversata dolomitica di 1000 metri di dislivello: dalla frazione di Feder (Canale d’Agordo) a Malga Ciapela (ai piedi della Marmolada), passando per la forcella dei Negher. Con la Giovane Montagna di Venezia, naturalmente:-)
.
.
Annunci

Una Risposta to “TUTTO PASSA, COMPRESA LA PAURA…”

  1. utente anonimo Says:

    Sembrano zampette ben piantate…, come mi auguro reggano a lungo pure le mie gambottole :-)) bye

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...