L’ ESTATE È TORRIDA? COLPA DEL “ROVENTE” DIBATTITO SUL NIE:-)

 

Quando più di due anni fa, nell’aprile 2008, Wu Ming 1 mise on line il primissimo abbozzo del suo "memorandum" sul New Italian Epic nessuno poteva immaginare che, malgrado le pernacchie levatesi da ogni parte, nell’estate 2010 Wu Ming 1 si sarebbe ostinato a considerare il dibattito sul suo saggetto autoincensatorio niente popò di meno che ancora "rovente":

http://www.carmillaonline.com/archives/2010/07/003542.html 

Tutto perché la solita Claudia Boscolo, una delle ragazze pon-pon dell’azienda wuming, è riuscita a far pubblicare in inglese il saggio "Overcoming Postmodernism: The Debate on New Italian Epic", con contributi di vari amici (Dimitri Chimenti eccetera).

Come scrivevo in un commento qualche giorno fa, i Wu Ming non sono quattro: c’è una quinta componente (non più occulta) che collabora a pieno ritmo con il quartetto megafonandone i proclami: la cugina della titolare di "Lapeperini’s blog":

http://lapeperini.wordpress.com/2010/06/29/infinocchiare-la-lipperini/

Scrive Wu Ming 1 a proposito di un dibattito svoltosi in Lipperatura – il blog filowuminghiano per eccellenza – in cui i Wu Ming la fanno da padroni:

"Di concerto con Loredana Lipperini, si è deciso di copiarlo, incollarlo in un pdf editor e ri-impaginarlo"

[Preciso solo che, per quanto mi riguarda, fui defenestrato dal commentarium di Lipperatura proprio a partire dai miei sberleffi sul Nie, dopo anni di tranquilla frequentazione, ma che lo ripeto a ‘ ffa?]

Ora Wu Ming 1 ha un bel dire che la critica ostile al NIE è "baronale, trombonesca, reazionaria" solo perché considera lui baronale, trombonesco e reazionario. O che "siamo al terzo anno di dibattito" solo perché è lui stesso a riattizzarlo in tutti i modi possibili e immaginabili, mobilitando quanti più possibili amici disolocati in alcune università straniere. O che il critico Giulio Ferroni è fetente perché scrive "qualcuno ha coniato un’apposita etichetta piuttosto balzana in verità, quella di New Italian Epic, distorcendo completamente ogni possibile accezione di “epica”", o che il dibattito sul NIE è ancora rovente. Liberissimo di immaginare tutto quello che crede, ma la realtà è che della suddetta balzana etichetta non frega una mazza a nessuno.

Gli auguriamo solo di cominciare a coltivare anche l’arte di mettersela via, ogni tanto, quando toppa, altrimenti rischia davvero di scoppiare di bile ogni volta che sente venire meno l’ammirazione che tanto Autorialmente smania di suscitare negli altri.

(Foto tratta da  http://lapeperini.wordpress.com/2010/06/11/loredana-lipperini-e-la-silenziazione-del-dissenso-2/ )

Annunci

15 Risposte to “L’ ESTATE È TORRIDA? COLPA DEL “ROVENTE” DIBATTITO SUL NIE:-)”

  1. utente anonimo Says:

    Lucio, ma è vero che la   Lipperini cancella  gli interventi sgraditi? se come non spero è così, che senso ha?  io 'sta cosa non l'ho mai vista fare da nessuno, salvo i casi estremi di oltraggio e scurrilità, e non penso sia il tuo caso.Carlo Capone

  2. Lioa Says:

    Posso confermare per esperienza diretta di aver postato commenti in Lipperatura per anni, fino a quando non sono iniziate le mie ironie sul NIE. Da allora, ogni mio commento è stato regolarmente CENSURATO. Altra vittima sicura: Dario Borso. Per ritorsione ho addirittura smesso di comprare la Repubblica. Diffido fortemente anche della democraticità di Wu Ming 1, di Giuseppe Genna, di Valerio Evangelisti, di Girolamo De Michele e di altri della cerchia lipperiniana. Ovviamente per chi li loda non ci sono problemi di accesso.

  3. Lioa Says:

    P.S Claudia Boscolo, nominata in questo post, mi ha appena fatto sapere in fb che lei l'assistenza legale ce l'ha "aggratis". Come a dire: "Non penserai mica di cavartela aggrappandoti al diritto alla satira, vero? Noi neo-epici l'abbiamo abolito per decreto irrevocabile del nostro boss Wu Ming 1!"Le ricordo che nei commenti al post:http://www.lucioangelini.splinder.com/post/19896056/le-ragazze-pon-pon-dei-wu-mingci sono sue offese nei miei confronti mica da poco*-°

  4. ferrucci Says:

    C'ha l'assistenza legale "aggratis"? Mamma mia che ganza…Purtroppo, non è colpa nostra se il NIE è una bufala totale, alimentata dai suoi stessi attori con dibattiti inscenati ad arte – con l'ovvia complicità di gregari e fiancheggiatori in cerca di visibilità. Ormai s'è capito che il cosiddetto NIE non esiste, che è una pura invenzione senza riscontri nella realtà letteraria: realtà letteraria che fra l'altro è debolissima, qui in Italia, quindi figuriamoci se può esserci spazio per un fenomeno puramente immaginario. Nessuno conosce questa formula se non per sentito dire, e quando se ne parla non si sa nemmeno di cosa si stia parlando. Una pura operazione di marketing, che però è abortita, purtroppo – o per fortuna.E ora che fanno, ci citano in tribunale?

  5. Lioa Says:

    Scriveva il 20 febbraio 2009 l'espertona di letteratura italiana contemporanea Claudia Boscolo: "Angelini,se non sapessi che sei psicopatico potrei anche perdere due minuti a riflettere sulle tue considerazioni, ma la tua arcinota instabilità mentale non ti rende credibile. Ti consiglio anche questa sera di prendere un po' di Lexotan, chissà che domani non ti svegli più sereno. Fra l'altro vorrei farti notare che Gaia si scrive con la i, e che i commentatori del tuo blog sono degli animali, e quindi ottimi interlocutori per te. Alla prossima. Claudia(grazie per la ragazza pon pon, contro cui non ho assolutamente nulla)."Insomma avrebbe dato dell'ANIMALE anche a te:- )

  6. ferrucci Says:

    Claudia Boscolo, in sincerità, non so chi sia, e come me non lo sa il 99,999999% degli italiani.Per chi pubblica, anche solo saggi specialistici destinati agli iniziati, sapere di essere quasi totalmente sconosciuto non può che far male. Fa male all'anima, e per chi è in queste condizioni non c'è rimedio, perché si sentirà sempre un fallito, fino a quando dovesse miracolosamente accadere qualcosa che lo fa uscire dall'ombra.Aggiungiamo il fatto che nell'Italia berlusconiana – che purtroppo s'avvicina sempre più al suo compimento – gli intellettuali che discettano di letteratura sono destinati a restare gli ultimi in tutto: ultimi nella visibilità, ultimi nel peso politico, ultimi nella scala sociale e quindi nel reddito. Dei derelitti, detto in una parola. Dei morti di fame, spesso livorosi. Mi domando quindi – tornando al tema – che gusto ci sia ad atteggiarsi a fautori e protagonisti di un finto, immaginato fenomeno letterario, visto che così facendo ci si condanna alla totale irrilevanza. E' come voler esser disgraziati a tutti i costi: è qui che vedo la patologia, sinceramente. Meglio sarebbe dedicarsi ad altro, e questo non lo dico io, lo dice il buon senso.

  7. Lioa Says:

    Be', no, dai. Magari Claudia Boscolo prova una sincera adorazione, al pari della Lipperini e di altre tenere fan (parlavo qualche post fa del "fan" come "utile idiota" – utile all'adorato di turno – ovviamente) per Robertino Bui. E così gli dà una mano a "sentirsi internazionale". Però potrebbe anche accettare l'idea che non tutti, a questo mondo, adorano gli stessi Vitelli D'Oro e soprattutto che non tutto quello che luccica è Oro.

  8. melpunk66 Says:

    angelinisarà mure mosso da irritazione o altro, ma lei mi sembra uno stalker :))) o quantomeno un ossessivo

  9. ferrucci Says:

    Potremmo definirla "La magnifica ossessione" di Angelini 🙂

  10. melpunk66 Says:

    ferruccinon so quanto sia "magnifica" :)), personalmente ammattirei se dessi così tanta attenzione a una singola (o gruppo) di persone.

  11. Lioa Says:

    @melpunk66. mi limito a esprimere qui quello che la poco democratica Lipperini mi impedisce di postare direttamente  sotto i post che dedica (lei sì con una frequenza da stalker) ai suoi adorati. Non sopporto che si censuri il dissenso. In fondo mi limito a commentare le sboronate dei Wu Ming che appaiono sia in Carmilla (dove non si dà spazio al dibattito) sia in Lipperatura, dove non ho diritto di accesso. Quanto al Bui, ebbene sì, lo confesso, non gli ho mai perdonato la neo-epica reazione di cui qui:http://lucioangelini.splinder.com/post/17037784/neo-epiche-reazioni-al-post-di-ieri

  12. utente anonimo Says:

    Non mi piace questo post, Lucio, e ho cancellato dal mio sito il commento nel quale ne lasciavi il link.Gemma Gaetani

  13. utente anonimo Says:

    lucio angelininon posso entrare nel merito delle "presunte" censure e dei "presumibili" stalkeraggi. a prescindere da tutto questo, e uscendo rapidamente dalla questione – che rimane insignificante, ovviamente – l'impressione epidermica è di tanta energia profusa nel vuoto. e, ancora più in generale. sembra che questa querelle ben si inserisca nel deprimente panorama della "critica" letteraria italica, protesa a produrre nulla rumoroso.stia benepm

  14. Lioa Says:

    @Gemma. Ok. Sono avvezzo alle cancellazioni.@Melpunk. Certo, hai ragione, la gestione di un lit-blog arrivato a quasi 400.000 mila visite (e in cui – se permetti – non ho parlato solo di tromboni e trombonesse della rete, ma anche di tante altre cose) equivale a moltissime ore di tempo di cui avrei potuto fare migliore uso. Come tutti, però. Pensa a quante ore di tempo un fumatore dedica a sporcarsi i polmoni di nicotina e catrame, anziché fare del sano pranayama…Posso dire, a mia discolpa, che scrivere in totale libertà, senza il problema di dover riverire chicchessia, mi piace moltissimo, quindi… contento io, contenti tutti. Ciao.

  15. BOCL N. 40 (LA BUFALA DEL NEW ITALIAN EPIC 3.) « BEST OF CAZZEGGI LETTERARI Says:

    […] L’ ESTATE È TORRIDA? COLPA DEL “ROVENTE” DIBATTITO SUL NIE:-) […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...