WU MING 1 E IL NEGAZIONISMO

Commentava Wu Ming 1 il 29 ottobre 2005 alle 22.52 in calce al mio post:
"ALLA MANIERA DI WU MING 1"
leggibile qui:

http://lucioangelini.splinder.com/post/6148879 .

#2 

«Sono commosso! 🙂
E' proprio qui che ti volevo.
Lo riproduco immantinente su wumingfoundation.
WM1»
 
 
E mantenne la parola. Si premurò egli stesso di segnalare il link:

http://www.wumingfoundation.com/ourbooks/news.php?extend.54

e di premettere:

«A proposito di New Thing:
Sul suo blog Cazzeggi letterari lo scrittore e traduttore veneziano Lucio Angelini, autore di libri per ragazzi nonché microeditore di Libri Molto Speciali, ha scritto un divertito omaggio al libro, spostando le testimonianze nel mondo della musica leggera italiana, commovente rimembranza del passaggio dagli ingessati anni Cinquanta al decennio "ye ye", con la clamorosa irruzione dei "giovani" (la quindicenne Gigliola Cinquetti, fingendo di non volerla dare per via dell'anagrafe, per ciò stesso alludeva al fatto di darla e portava nell'universo canterino una calda ventata di pubescente erotismo) e il successo delle sbarazzine hit da spiaggia. Negli USA si gridava al "Black Power", in Italia si cantava: "Ci sta un popolo di negri che ha inventato tanti balli / il più famoso è l'hully-gully". Era la nostra idea di potere nero: inventare l'hully-gully, ballo di cui non si è mai più sentito parlare. WM1 è lusingato: chi ha assistito ai reading-concerto con gli Switters, saprà che il bis era una versione delirante di Bandiera gialla di Gianni Pettenati (*), per cui tutto quadra.»

 

Il pezzo venne ospitato  in GIAP per anni, ovvero fino ai miei primi post anti-Nie.

Adesso, caduta l'amicizia, e caduto soprattutto il fantomatico movimento letterario, evidentemente è stato rimosso anche il post. L'ho scoperto casualmente ieri sera. Mi è sfuggito un triste: "Poveretto, che pena".

Brutta faccenda quando si manipolano gli archivi:-)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...