TIZIANO SCARPA AI CONCITTADINI VENETI

https://i1.wp.com/www.klpteatro.it/images/stories/2010/tiziano_scarpa_einaudi.jpg

«… Sostenere le proprie convinzioni costa, lo sapevo da sempre. Certo, non immaginavo che la mia terra sarebbe finita per essere governata da assessori stalinisti censori, che si trovano a rappresentare la Cultura in una delle provincie storicamente più prestigiose d’Italia, dimostrando di non conoscere nemmeno le regole elementari della libertà di pensiero e di espressione. D’altronde, comincio a non stupirmi più di nulla, dopo che mi è toccato sentire sindaci che proponevano di travestire da leprotti gli immigrati e sparargli addosso, infamando e facendo torto a noi Veneti di oggi e di ieri, compreso il piccolo paese dei miei nonni, che fu il primo, con generosità e carità cristiana, ad accogliere i boat people vietnamiti. Non mi stupisco più, ma non mi abituo… Cari concittadini Veneti, abbiamo conferme quasi quotidiane di essere governati da insipienti che si ritrovano fra le mani istituzioni, poteri e tradizioni più grandi di loro e della loro piccineria, ignoranza e grettezza. Con le loro azioni danno prova di non sapere che cosa sia né la Dichiarazione universale dei diritti umani né il Vangelo. Questa è la terra di Tintoretto, di Vivaldi, di Goldoni e di Giovanni XXIII. È triste che lo sia anche di Raffaele Speranzon

(Da http://www.ilprimoamore.com/testo_2141.html )

Un unico appunto: l'espressione "assessori stalinisti censori" è fuorviante. Fa pensare a un uomo di sinistra. Speranzon NON appartiene a nessuna sinistra, né stalinista né libertaria, ma al sedicente "Popolo della LIBERTÀ (PdL)".

Mai nome di partito fu più paradossale:-(

Annunci

Tag: ,

Una Risposta to “TIZIANO SCARPA AI CONCITTADINI VENETI”

  1. utente anonimo Says:

    Buon giorno, Tiziano,
    ho letto il tuo articolo sul Corriere, e voglio esprimere il mio appoggio alla tua posizione, che trovo eticamente corretta, indipendentemente da chi sia Battisti e cosa realmente abbia combinato.
    Salutiù
    Elisabetta Rosadi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...