ALLARME GOLPE AGCOM

Condivido le preoccupazioni di chi ha scritto:

«L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni oggi 6 luglio varerà le nuove regole per la tutela del diritto d'autore in Rete autoattribuendosi il potere assoluto di vita e di morte su ogni contenuto pubblicato dagli utenti on line attraverso servizi resi disponibili da soggetti italiani o stranieri.

Secondo la nuova disciplina toccherà, infatti, agli uffici dell'Autorità, su segnalazione dei titolari dei diritti, ordinare, all'esito di un procedimento sommario destinato a concludersi in cinque giorni e senza contraddittorio con l'autore e/o l'utente che ha caricato on line il video, ordinarne ai provider l'immediata rimozione o, qualora il contenuto risultasse ospitato da fornitori di servizi stabiliti all'estero, un filtraggio che valga a renderlo inaccessibile ai naviganti italiani.

Non appena le nuove norme entreranno in vigore, dunque, potremo dire addio – ad esempio – ai capolavori di creatività satirica che, negli ultimi anni hanno portato una ventata d'aria fresca e fatto circolare idee ed opinioni contrarie al "pensiero unico televisivo" nella Rete italiana (vi ricordate ad esempio "The Arcore night's"?), salutare le centinaia di migliaia di pillole di informazione prodotte da altrettanti videoblogger e semplici utenti della Rete allo scopo di raccontare fatti e misfatti del loro territorio, spesso trascurati dalle grandi Tv o, peggio ancora, censurati e, soprattutto, rinunciare al sogno che presto, persino nel Paese del telecomando, Internet potesse offrirci un'informazione libera, pluralista e indipendente dai poteri politici ed economici… »

IL RESTO QUI:

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/golpe-sul-web-fermiamoli/2154792

Anche la Lipperini ha dedicato il post di ieri all'argomento, senza tralasciare di CENSURARE, peraltro, almeno un paio di commenti a lei sfavorevoli (suo vecchio vizietto).

Ha accettato, per esempio, questa mia osservazione:

«Se Wagner fosse vivo oggi, scriverebbe “L’oro della Rete”, anziché “L’oro del Reno”. Che soccombano i nuovi nani Alberich!»

mentre si è affrettata a censurare l'aggiunta:

"A proposito di censure, ricordo che proprio Ilmiolibro.it del gruppo Repubblica.it-L'espresso rimosse dalla vetrina e dal catalogo – dopo averlo pubblicato – il mio volumetto satirico "La bufala del New Italian Epic", di cui era stata venduta una copia al critico Luigi Bernardi, come quest'ultimo potrà agevolmente confermare."

La precisazione, vera alla lettera, è stata squallidamente oscurata. Insomma non tutti riescono sia a predicare bene, sia a razzolare di conseguenza…

Sparito anche un altro commento (a firma Dinamo Seligneri) che pur figurava ieri sera.

AGGIORNAMENTO ANSA:

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologia/2011/07/06/visualizza_new.html_788906518.html

Annunci

Tag: ,

14 Risposte to “ALLARME GOLPE AGCOM”

  1. utente anonimo Says:

    http://accademia-inaffidabili.blogspot.com/2011/07/epistola-sulla-liberta-loredana.html

  2. utente anonimo Says:

    http://accademia-inaffidabili.blogspot.com/2011/07/epistola-sulla-liberta-loredana.html

  3. utente anonimo Says:

    Lucio, come hai visto ha censurato anche me. Ma lo aveva fatto anche il giorno prima senza che ce ne fosse davvero bisogno, come un fumatore incallito alla terza sigaretta di fila. Sarà davvero un vizio. Oppure ci tiene davvero particolarmente alla sua posizione in Wikio… …. ….
     
    So che la schiera di commentatori abortiti è molto lunga e nutrita. La signora è sicuramente una delle più brutte espressioni della cultura pseudo-progressista d'oggi. Ahimè. 

    Dinamo Saligneri

  4. utente anonimo Says:

    Lucio, come hai visto ha censurato anche me. Ma lo aveva fatto anche il giorno prima senza che ce ne fosse davvero bisogno, come un fumatore incallito alla terza sigaretta di fila. Sarà davvero un vizio. Oppure ci tiene davvero particolarmente alla sua posizione in Wikio… …. ….
     
    So che la schiera di commentatori abortiti è molto lunga e nutrita. La signora è sicuramente una delle più brutte espressioni della cultura pseudo-progressista d'oggi. Ahimè. 

    Dinamo Saligneri

  5. Lioa Says:

    Be', per un paio d'anni mi estromise addirittura dal commentarium del suo blog qualunque cosa dicessi. La mia colpa era stata attaccare il New Italian Epic del suo guru personale Wu Ming 1. Guai a chi glielo tocca, va fuori di testa. Poi si ravvide, ma, benché sia una donna in genere notevolmente illuminata, ogni tanto le riaffiora il vizietto della censura. Non sopporta a lungo di venire contraddetta. Pensa che per sfotterla un po', creai il blog http://www.lapeperini.wordpress.com  … fino all'avvenuta composizione della vertenza*-°

  6. Lioa Says:

    Be', per un paio d'anni mi estromise addirittura dal commentarium del suo blog qualunque cosa dicessi. La mia colpa era stata attaccare il New Italian Epic del suo guru personale Wu Ming 1. Guai a chi glielo tocca, va fuori di testa. Poi si ravvide, ma, benché sia una donna in genere notevolmente illuminata, ogni tanto le riaffiora il vizietto della censura. Non sopporta a lungo di venire contraddetta. Pensa che per sfotterla un po', creai il blog http://www.lapeperini.wordpress.com  … fino all'avvenuta composizione della vertenza*-°

  7. utente anonimo Says:

    Senza voler fare troppo il coso, io Lucio non penso che la Lipperini sia illuminata, anzi, penso che sia molto debole, sia nelle idee che sostiene che negli opinionismi. La censura le serve per scacciare le moschette che, guardampò, riescono, pur così piccine picciò, a metterle i bastoni tra le ruote, o le cacatine tra gli occhi, che dir si voglia. 
    SO anche che ha i suoi intoccabili, come succede sempre in queste parrocchie

    Dinamo Seligneri

  8. utente anonimo Says:

    Senza voler fare troppo il coso, io Lucio non penso che la Lipperini sia illuminata, anzi, penso che sia molto debole, sia nelle idee che sostiene che negli opinionismi. La censura le serve per scacciare le moschette che, guardampò, riescono, pur così piccine picciò, a metterle i bastoni tra le ruote, o le cacatine tra gli occhi, che dir si voglia. 
    SO anche che ha i suoi intoccabili, come succede sempre in queste parrocchie

    Dinamo Seligneri

  9. Lioa Says:

    Guarda, capisco il tuo risentimento attuale, per come sei stato trattato. Però Loredana ha anche molte virtù e Lipperatura dà sempre interessanti dritte. Take it easy.

    P.S. Ti chiami davvero Dinamo o è un nick?

  10. Lioa Says:

    Guarda, capisco il tuo risentimento attuale, per come sei stato trattato. Però Loredana ha anche molte virtù e Lipperatura dà sempre interessanti dritte. Take it easy.

    P.S. Ti chiami davvero Dinamo o è un nick?

  11. utente anonimo Says:

    Lucio, non sono veramente nuovo della blogosfera. Anche prima di farmi blog e nick di fantasia (Dinamo magari mi ci chiamasse veramente) ho letto e commentato/censurato alcune volte in Lipperatura. Diciamo che so chi ho davanti, sia per vezzi che per contenuti. Poi ovviamente ci si trova anche chi ragiona, lì da lei, peccato che bisogna esser veloci e leggerlo prima dell'oscuramento. Fosse solo la censura, saremmo a caval donato. 

    Ciao

    Dinamo

  12. utente anonimo Says:

    Lucio, non sono veramente nuovo della blogosfera. Anche prima di farmi blog e nick di fantasia (Dinamo magari mi ci chiamasse veramente) ho letto e commentato/censurato alcune volte in Lipperatura. Diciamo che so chi ho davanti, sia per vezzi che per contenuti. Poi ovviamente ci si trova anche chi ragiona, lì da lei, peccato che bisogna esser veloci e leggerlo prima dell'oscuramento. Fosse solo la censura, saremmo a caval donato. 

    Ciao

    Dinamo

  13. Lioa Says:

    La cosa grave, ma veramente TANTO grave, secondo me, è stata la CENSURA e la RIMOZIONE dal catalogo di un innocuo volumetto satirico da parte di Ilmiolibro.it, legato al gruppo kataweb/repubblica.it/l'espresso. Non mi è mai andata giù, anche se ormai nessuno parla più del NIE, movimento letterario inventato di sana pianta e a puri fini autopromozionali.
    Se alla Feltrinelli avessero censurato – dopo averlo pubblicato – "Ancora dalla parte delle bambine" della stessa Lipperini, la nostra bloggher si sarebbe strappata non solo la camicia, ma forse persino le orecchie, dall'indignazione.

  14. Lioa Says:

    La cosa grave, ma veramente TANTO grave, secondo me, è stata la CENSURA e la RIMOZIONE dal catalogo di un innocuo volumetto satirico da parte di Ilmiolibro.it, legato al gruppo kataweb/repubblica.it/l'espresso. Non mi è mai andata giù, anche se ormai nessuno parla più del NIE, movimento letterario inventato di sana pianta e a puri fini autopromozionali.
    Se alla Feltrinelli avessero censurato – dopo averlo pubblicato – "Ancora dalla parte delle bambine" della stessa Lipperini, la nostra bloggher si sarebbe strappata non solo la camicia, ma forse persino le orecchie, dall'indignazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...