PERSINO UN INIZIO DI EREZIONE

"Carlo ora si voltava lentamente a guardarmi, mentre io rimanevo intento a fissare l'acqua. Fu quello il preciso momento in cui sentii il suo braccio sinistro poggiarsi alle mie spalle, cingendomi pian piano il collo, mentre con la mano destra si appoggiava alla spalletta del ponte. Quel gesto confidenziale e deciso, del tutto imprevisto, mi coglieva di sorpresa. Sentivo il tepore del suo braccio abbandonato. Che mi succedeva? Sudavo e uno strano calore mi afferrava alla gola, forzandomi a deglutire più volte, con le fauci secche. Possibile che provassi un'emozione così intensa di piacere, a quel semplice contatto, da sentire persino un inizio di erezione?" 

(Roberto Pazzi, Mi spiacerà morire per non vederti più, Corbo editore, p. 49)

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...