QUEL COPIONE DI BENETTON

L'immagine riportata qui sopra è quella che ha fatto il recente "botto pubblicitario" (grazie alla prevedibile e probabilmente calcolata reazione vaticana). Non importa se adesso è stata ritirata, il colpaccio è riuscito è la risonanza c'è stata.

Ieri pomeriggio, tornando alla Biennale di Venezia per accompagnare un amico, ho scoperto all'Arsenale, nel padiglione Italia, un'immagine del tutto simile a quella utilizzata nella campagna Benetton. Eccola:

Ho scoperto, altresì (mi era sfuggita alla prima visita) la profetica immagine di un "Ex voto propter finem Berlusconiani principatus":

Annunci

Tag: , ,

4 Risposte to “QUEL COPIONE DI BENETTON”

  1. kinglear Says:

    Il Vaticano, botto o non botto di Benetton, ha sguinzagliato i suoi inquisitori per farla pagare cara, a suon di querele e richieste di risarcimento, per chiunque diffonda o abbia diffuso l'immagine del pastore tedesco che bacia l'iman, per cui, fossi in te, starei attento. Non c'è niente di più pericoloso del potere della chiesa. 

  2. Lioa Says:

    L'opera ispiratrice della campagna Benetton è tuttora esposta alla Biennale di Venezia, Arsenale, Padiglione Italiano.

  3. rferrazzi Says:

    L'ex voto è datato 1997. Mi sembra che sia stato quantomeno prematuro.

    (Quel princiPIpatus è una svista o è voluto?)

  4. Lioa Says:

    Svista. Ho corretto. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...