EMOTION: MINA HA ASCOLTATO UNA MIA CANZONE

Me l’ha comunicato via mail suo figlio Paciughino, alias Massimiliano Pani, ieri pomeriggio. Di mio, ovviamente, c’era solo il testo…

La canzone, con musica e voce di Mario Donatiello, è questa: 

http://www.youtube.com/watch?v=w9e4bAUUyc8&feature=player_embedded#!

(Bua tato)

«CANZONE DEL BAMBINO VIOLATO»

Non so chi mi violò
magari adesso è morto.
L’infanzia mi rubò
col suo gioco perverso.

Adesso ho ventun anni,
parrei equilibrato,
ma spesso mi domando
se il trauma ho superato.

Non so cosa rispondere,
quel viso ho cancellato,
resta soltanto un grido:
“Bua tato! Bua tato!”

Non so chi mi violò
magari adesso è morto.
L’infanzia non fu più
che un grembiulino sporco.

Ma il tempo prese a scorrere
dopo essersi fermato:
ormai penso al futuro
parrei equilibrato.

Sconfitto ho forse l’incubo
Lo strappo ricucito
Così mi dico a volte:
“Forse ne sono uscito!”

Soltanto in certe notti,
riaffiora la paura:
tendo l’orecchio e ascolto,
il volto trascolora:

“È lui, lo sento, è qui”
farfuglio disperato,
“Mamma, papà, salvatemi:
bua tato! Bua tato! Bua tato!”

Annunci

Tag: , , ,

10 Risposte to “EMOTION: MINA HA ASCOLTATO UNA MIA CANZONE”

  1. bye Says:

    Sia il testo che la musica percorrono con delicatezza un argomento di grande interesse sociale. Una bella canzone con dei contenuti!

  2. paolo f Says:

    Lucio, ieri son scivolato sul ghiaccio, come un vecchietto…:-/

  3. bye Says:

    Mina con le sue spendide canzoni mi ha fatto innamorare, sognare e pure trasgredire… :-))

  4. Lucio Angelini Says:

    @paolo. poverino. eppure avevano sconsigliato a voi anziani di uscire di casa… imprudente!

    @bye. mina, grande idolo della mia adolescenza. emotion.

  5. Maria Pia Says:

    Mina è un’icona. E Angelini versatile e sensibile nonostante la posa cazzeggiosa.

    paolo @.@ … no comment.

  6. Anonimo Says:

    oddio povero paolo mi dispiace molto,sei sdrumato nella foto..
    bello il testo della canzone, che però da questa postazione non riesco ad ascoltare.Accidenti, Mina, una donna che mi riconcilia col genere femminile.
    Terribile e toccante la storia di Eugenio.Ho letto la recensione di lucio del 2007,al suo libro. Una scrittura senza fronzoli e molto autentica, senza autocompiacimento. Puoi chiudere colpassato,ma è il passato che non chiude con te, diceva un personaggio di Magnolia, di Paul Thomas Anderson.

  7. Lucio Angelini Says:

    @Anonimo. Purtroppo De Medio ha deciso di ritirare il suo testo dalla vetrina di Vibrisselibri, di dove non è più scaricabile. Spero che prima o poi “Nenio” riemerga presso un importante editore cartaceo.

  8. Anonimo Says:

    (p.s. da qui sono apparsa come Anonimo, ma ero io quella di Magnolia. Diana)
    Sì,un editore dovrebbe pubblicarlo,Nenio.

  9. Maria Pia Says:

    Lu’ ma quando un post in cui annunci: Emotion, -mina canterà una mia canzone? 😉
    perché è questo il prossimo passo, no? :-p

  10. cobain86 Says:

    Ciao, complimenti per il testo.
    Come hai fatto a mandarglielo? Potresti mandarmi i contatti? Grazie mille!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...