L’OTTO MARZO E LA REGINA DI CUORI

 

http://www.youtube.com/watch?v=OsZFBoyumJg

“Desperado, why don’t you come to your senses?
You been out ridin’ fences for so long now.
Oh, you’re a hard one,
But I know that you’ve got your reasons.
These things that are pleasin’ you,
Can hurt you somehow.

Don’t you draw the QUEEN OF DIAMONDS, boy,
She’ll beat you if she’s able.
Know the QUEEN OF HEARTS is always your best bet.”

Annunci

Tag: , ,

14 Risposte to “L’OTTO MARZO E LA REGINA DI CUORI”

  1. Maria Pia Says:

    Lu’, hai ripreso il controllo della tua virtual life? Ché Paolo ci sta dando dentro con gli OT e con lo spam 😉 :-p

  2. paolo f Says:

    Sto sfogando i miei bassi istinti, lo ammetto. Ma la mia pazienza è grande (la paragonano a quella di Giobbe), quindi se la perdo ci sarà un motivo…

  3. diait Says:

    non la conoscevo la sua versione. bella.

  4. diait Says:

    solitary man…. desperado…. Un momento.
    Tutto bene?

  5. Anonimo Says:

    @diait. queen of diamonds or queen of hearts? this is the real question:-)

  6. diait Says:

    http://www.songfacts.com/detail.php?id=458
    La vita del cowboy è libera ma piena di rischi. State in campana e giocatevi bene i “quadri” che avete in mano. Uno si crede un duro, ma poi scopre di avere puntato sul cavallo (di quadri) sbagliato…

  7. diait Says:


    in altre parole

  8. diait Says:

    9 marzo – buona non-festa della donna a tutti

  9. Maria Pia Says:

    😀

  10. Luan Says:

    Finirà che ci toccherà chiedere le quote azzurre*-°

  11. diait Says:

    se vai sul sito di Uomini Beta scoprirai che ci hanno già pensato. Sono anche su FB, sulla QM – Questione Maschile.

  12. Luan Says:

    Dal Gazzettino di oggi: “Festa della donna con scazzottata in pieno stile maschile per un gruppo di ragazze ieri sera in un bar caffé di Mestre (Venezia). A scatenare la rissa due sorelle trentenni veneziane che, mentre stavano festeggiando l’8 marzo, si sono accorte della presenza nel locale di una loro conoscente di vecchia data, con cui avevano dei conti in sospeso. Prima sono partiti gli insulti, quindi le minacce e infine è scoppiata la rissa tutta al femminile, alla quale si sono aggiunte anche due amiche della donna presa di mira dalle due sorelle. Il gruppo se le è date di santa ragione: pugni al volto, calci nella pancia, addirittura un bicchiere rotto usato come arma impropria.

    Alla fine della rissa da saloon la peggio l’hanno avuta le due sorelle veneziane, costrette a ricorrere al Pronto soccorso dell’ospedale di Mestre.” Bisognerà che al gioco della briscola, accanto al Fante di bastoni, venga inserita anche la Donna di Bastoni…

  13. diait Says:

    il bullismo e la violenza femminile sono enormemente sottostimati. Occupandomi di abusi infantili da 30 anni lo so bene. Ma in italia è ancora tabù parlarne. Agli uomini antifemministi di Uomini Beta o Ragioni Maschili, e alle associazioni di padri separati va il merito di avere se non altro sollevato la questione, da anni a questa parte. Avrei preferito che fossero le donne a farlo, ma a quanto pare per autocoscienza si intende solo piagnisteo e cantarsela.

  14. https://www.youtube.com/watch?v=rn5aOwbwvxY Says:

    Do a Google search for ‘survey scam’ and you’ll turn up thousands of results warning people about the lure of easy money just for taking online surveys. This sounds unlikely but it is, in fact, very possible. 9 million assumed to receiving your ticket in the store with odds of 1 in 14 Million.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...