FAZI EDITORE, PARADISO DEI FAKE E DEGLI ASTROTURFER

Dopo i casi Lippemanni e Thomas Jay, dibattuti di recente in questo blog, mi vengono segnalati altri trascorsi di Sant’Elido, protettore dei fake e degli astroturfer:

http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/05/01/news/salvatore_siciliano-3755517/index.html

«Si rivela in un libro il misterioso personaggio che diffuse il proprio testamento online. Era tutta pubblicità. L’autore è un web marketing manager e manipolatore della rete: fu lui a trasformare le pagine Facebook in sostegno di Tartaglia in forum a favore di Berlusconi. E avverte: “Fate attenzione, perché è molto facile alterare la verità”.»

«”Sono un web marketing manager, ma sono anche un manipolatore della rete che lavora da anni sul web con decine di nomi diversi”.  A parlare, dopo mesi di interrogativi, è Salvatore Cobuzio, classe 1978 di origine siciliana, controverso autore del libro Il testamento di Salvatore Siciliano, Fazi Editore, un caso mediatico preceduto da una potente campagna virale. »

Eccetera.

Capisco che la pubblicità in rete e il viral marketing costino poco, ma non è detto che producano sempre gli effetti desiderati. A giudicare da certi flop, anzi, si direbbe che siano spesso pericolosamente controproducenti.

E qui evidenzio un recente commento di Jan Reister (di Nazione Indiana) in coda al post “Alessandra Libutti su Thomas Jay” del 26 marzo scorso:

«La creazione di una finta campagna di promozione dal basso si chiama in gergo astroturfing ed è considerata una pratica scorretta e controproducente. Strano che l’autrice non se ne accorga.»

Per approfondimenti:

https://en.wikipedia.org/wiki/Astroturfing

da cui:

“The term is a derivation of AstroTurf, a brand of synthetic carpeting designed to look like natural grass.”

Per l’erba artificiale, il link è il seguente:

https://en.wikipedia.org/wiki/AstroTurf

Tag: , , , , , ,

4 Risposte to “FAZI EDITORE, PARADISO DEI FAKE E DEGLI ASTROTURFER”

  1. paolo f Says:

    Sbaglio, o il termine astroturfing è l’equivalente del più domestico “sòla” ?
    «M’hai fatto ‘na sòla», si diceva ai miei tempi…

  2. Luan Says:

    La cosa divertente è che il buon Elido, di recente, ha dichiarato:

    “Bisogna accordarsi su alcuni valori: dare alla gente un lavoro, nuove prospettive morali, e poi, però, anche soddisfazioni spirituali… Ecco, con la mia casa editrice voglio dire queste cose.”

    (Qui:http://www.ilgiornale.it/cultura/basta_melisse_meglio_spread/25-03-2012/articolo-id=579393-page=0-comments=1 )

  3. Luan Says:

    Aggiornamento. Mi arriva ora in mail box l’invito a partecipare al “dibattito” sul tema:

    “Ma oggi cosa possiamo fare se non andare avanti, visto che indietro non si può tornare? E in quale direzione si può procedere?”

    nel blog di Elido Fazi: http://one1euro.com/ 🙂

  4. ANALOGIE 8: questione di IP « L U N A T I S M I Says:

    […] https://lucioangelini.wordpress.com/2012/04/03/fazi-editore-paradiso-dei-fake-e-degli-astroturfer/ […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...