MICHELE MARI E IL CIELO IN UNA STANZA

Michele Mari è capace di lanciarsi in ucronie serissime, come in acrobatiche ma giocose elucubrazioni suggeritegli da frasi fatte, proverbi, titoli di canzoni e chi più cazzi ha più ne infili. La recente raccolta “Fantasmagonia” offre un fantasmagorico campionario delle sue capacità poietiche e affabulative. Per esempio nel racconto “Tre postille ad un soffitto viola” si inventa che il sedicente geometra Aristide Rumenta, in realtà artigiano-imbianchino, un giorno “decise di dipingere di viola il soffitto di una stanza di una villetta ligure che sarebbe poi stata affittata da un cantautore”, così contribuendo ai “fasti surreali della canzone italiana”. Dopodiché non manca di scherzare su un Ipse dixit in cui Ipse è tal Porfirione (Pomponio?). Secondo costui “la mente dell’uomo non può immaginare, nemmeno nelle sue fantasie più libere, nulla che non esista realmente”. Da tanta auctoritas Mari finge di sentirsi autorizzato a sua volta a immaginare che “in qualche punto dell’universo ci sia una stanza con un soffitto viola; che dentro questa stanza, illuminate da un raggio lunare, stiano una ragazza legata a un granello di sabbia e una zebra a pallini; poi che il soffitto si dissolva e dall’alto piovano nella stanza un fallo, uno sfintere e una certa quantità di materia fecale; infine che questi nuovi elementi entrino in ogni possibile combinazione con gli organi genitali e con le bocche della ragazza e della zebra”…  Nel divertissement, infatti, un adolescente che “indossa strani bragoni  dal cavallo bassissimo e muove le mani in modo ancora più strano”, replica aggressivamente al padre (che celebra liricamente i suddetti fasti surreali della canzone italiana) con le monosillabiche insegne del rap: fuck, suck, dick, ass, shit”.

Standing ovation.

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...